giovedì 5 febbraio 2015

Come procede la scuola? Bene, noi abbiamo il Calendario Pinguino!

Ciao a tutti.
Era da un po' che non scrivevo della scuola, e ne ho di cose da raccontare.
Allora eravamo rimasti ai lavoretti di Natale durante i quali i bimbi erano molto allegri perché la trepidante attesa delle feste alleggeriva anche i giorni di scuola.

Dopo il rientro dalle vacanze hanno ripreso a pieno ritmo gli studi. Una consonante dopo l'altra hanno infilato quasi tutto l'alfabeto e adesso leggono tante paroline.

Sono cominciate anche le prime valutazioni. Hanno fatto un esercizio di lettura di 34 parole in 2 minuti, dicono per controllare la dislessia, e i dettati ... quanti dettati. Prima scrivono la parola e poi la devono sillabare. E' davvero un bel lavoro.

Il mio bambino ha iniziato con qualche difficoltà, lo devo ammettere, e la sera è davvero dura rimettersi sui quaderni per farlo esercitare un po' di più. Se considerate che rimane a scuola fino alle cinque del pomeriggio per il post scuola, capirete bene che rimangono solo un paio d'ore prima di cena e togliendo il tempo perso in capricci, il tempo "utile" è ancora meno. Ma noi ci impegniamo lo stesso e ogni tanto un dieci riesce a portarlo a casa.
 

Io non mi ricordo che i miei genitori mi stessero così addosso per fare i compiti ma i tempi sono davvero cambiati e noi genitori dobbiamo essere sempre pronti.

E allora ci vuole sempre un pizzico di allegria e per scandire questi meravigliosi giorni in corsa per imparare tante cose Vi regalo questo bellissimo lavoretto realizzato dai bambini con molta simpatia e semplicità.
Ogni mattina diamo una sbirciatina al nostro CALENDARIO PINGUINO che sembra strizzarci l'occhiolino e dirci : "Dai che oggi ci divertiamo a imparare tante cose!"

Un Cuore nel Sole