giovedì 31 marzo 2016

Il Cavaliere del Giglio di Carla Maria Russo

anno 2007
edizioni Piemme

Siamo nel 1200 nella Firenze dilaniata dalla guerra civile fra i guelfi sostenitori del Papa e i ghibellini sostenitori dell'Imperatore.
Due fazioni eterne nemiche in continua lotta per il potere della città, scontri accesissimi con finalità politiche ma spesso scaturite da contese private.

Questa è la storia di Farinata degli Uberti, un valoroso esponente della casata ghibellina che fin dall'infanzia, grazie anche all'influenza del nonno Schiatta, si è sempre contraddistinto per coraggio, onore e capacità sul campo di battaglia. Infatti è giovanissimo quando, durante la battaglia contro Siena, proprio il suo intervento sarà decisivo per la vittoria dello stemma del Giglio. E durante questa importante battaglia Farinata incontrerà anche l'amore.

Ma la vita che Farinata ha da offrire alla sua sposa non è fatta di solo amore ma è piena di pericoli: guerre, tradimenti e il continuo sospetto dell'Inquisizione.


L'amore di Farinata per la sua Firenze sarà il centro di  tutta la sua vita, il valore supremo trasmessogli dalla sua famiglia, rendere grande Firenze e il dovere di mantenere alto il buon nome della famiglia Uberti, per consegnare ai suoi discendenti un casato ancora più rispettato di quanto non lo fosse alla sua nascita.

Farinata degli Uberti è richiamato nel decimo canto della "Divina Commedia" di Dante Alighieri, condannato nel girone degli eretici poichè di parte ghibellina rispetto a Dante che era di parte guelfa. E' proprio da questo che l'autrice del libro ha preso lo spunto per scrivere questo romanzo e all'inizio di ogni capitolo è richiamato un verso del canto.

Leggere questo libro è stato davvero interessante. E' stato appassionante e le pagine scorrevano velocemente perché nonostante l'attenta ricostruzione di tutti gli avvenimenti storici con relative date, la cronaca risulta molto avvincente, piena zeppa di intrighi, colpi di scena e anche un lato romantico e cavalleresco inaspettato.

Leggere questo libro è come guardare un bellissimo affresco del medioevo toscano.

Un Cuore nel Sole