lunedì 30 novembre 2015

Il mio padrone non sa abbaiare - Dino Ticli

anno: 2010
editore: Edizioni coccole e caccole

Comincio col dirvi che abbiamo preso questo libro dopo aver adottato un cucciolo. 
Mi sembrava una cosa molto carina leggerlo insieme al mio bambino ora che abbiamo una piccola scodinzolina che gironzola per casa.

Ovviamente ai bambini interessa moltissimo il mondo animale in generale, e credo piacerà anche ai bimbi che non hanno animali domestici , ma devo ammettere che leggerlo in un momento così ha sicuramente accentuato il suo significato.

E' il cagnolino Dado che con molta ironia ci racconta la sua giornata, domandandosi il perché di tanti strani comportamenti del suo padroncino Emanuele.
Divertentissimo! E le illustrazioni di Antonio Ferrara sono molto semplici, essenziali e azzeccatissime con il testo così che potrete leggerlo anche a bimbi più piccoli.

Quando abbiamo chiuso il libro io e mio figlio ci siamo scambiati un sorriso e gli ho chiesto se gli fosse piaciuto. Lui ha risposto così, vi riporto le testuali parole: "A me è piaciuto conoscere la vita di Dado e del suo padroncino Emanuele. Io spero tanto di avere una vita così bella insieme alla mia Musa. "(vedi sopra scodinzolina).

Beh che dire, amici possessori o meno di piccoli amici pelosi, prendetelo ai vostri cuccioli umani, uno scambio di idee fra il mondo umano e quello animale non fa mai male.

"Ho provato in tutti i modi, ma non c'è niente da fare: il mio padrone non sa abbaiare!
Sono triste per questa cosa perché abbaiare fa bene alla salute, dona importanza e stile, e mette subito in chiaro le cose con gli estranei, anche a distanza." 

Un Cuore nel Sole