venerdì 17 luglio 2015

QUELLA SOTTILE AFFINITA' di Florence Noiville

edito: Garzanti
anno 2012
Un bellissimo racconto a due voci.
Anna, alla morte di sua madre Marie, ritrova una lettera scritta e mai spedita da sua madre all'amore della sua vita: il professore di lettere del liceo. Si tratta del suo primo amore, contrastato da tutti, oltre che per la differenza di età anche per il fatto che H. è già sposato e ha dei figli.
Ma Marie si abbandona completamente a questa relazione che la allontana dal suo mondo di adolescente e la fa diventare presto donna.
Anna decide di approfondire questo segreto della madre, sperando così di comprenderne l'animo sfuggente. Così inizia a indagare alla scoperta di quest'uomo.
Dall'altra parte ci sono invece i ricordi di Marie che si interroga sull'amore che la sta travolgendo, sulla forza dell'attaccamento a quest'uomo che la fa vivere in paradiso ma al tempo stesso non le promette un futuro felice perché non intende lasciare la sua famiglia. 
Come reagisce la famiglia di Marie a questa relazione? Come si comportano gli amici intorno a lei?
E' davvero così immorale che un'uomo quasi cinquantenne si innamori di una ragazzina neanche maggiorenne?
E' davvero così pazzesco per una ragazzina innamorarsi di un'uomo colto e affascinante, ma che potrebbe essere suo padre?
Queste sono le domande alle quali troverete risposta nel libro. 
 "(...) In realtà non ho per niente l'impressione di stare sprecando la mia giovinezza. 
Ho annullato il passato, non mi proietto nel futuro. Per la prima volta vivo nel presente senza sperare ne' aspettarmi niente. Ne' che tu divorzi, ne' che tu mi sposi, ne' che facciamo un figlio. Voglio solo stare in questa quiete delle tue braccia, dove sono al tempo stesso grande e piccola"

Un Cuore nel Sole